Paesaggio

Grazie ai contributi della Comunità Europea , nell’azienda sono stati ripristinati antichi sentieri per oltre 40 km.che, tra boschi di querce, carpino nero e faggio fino alle praterie sommitali, permettono di ammirare cerri secolari, rare formazioni di bosso e di agrifoglio, oppure l’avvistamento fugace di un capriolo, la veloce picchiata di un falco, la pista sulla neve di due lupi appenninici…. Percorrendo questi sentieri naturalistici inoltre, è possibile affacciarsi nell’affascinante Valnerina; essendo l’azienda compresa tra quattro comuni(Spoleto, S.Anatolia di Narco, Campello sul Clitunno e Vallo di Nera).

Stampa